La colazione dei bambini: Indispensabile!

written by Jana 29 marzo 2016

La colazione dei bambini

Come noto, le buone abitudini si prendono da piccoli. Se così non è, difficilmente si riesce a correggersi da adulti. Come noto, fare colazione è buona abitudine. E nonostante questo, quante volte sentiamo di bambini che vanno a scuola senza aver toccato neppure un biscotto? Le ragioni, mi rendo conto, possono essere molteplici ma a lungo andare potrebbe diventare un problema. La colazione è un pasto fondamentale che non andrebbe mai saltato, figuriamoci da un bambino, in fase di crescita e pronto ad affrontare una grande giornata!

“Ma se fa colazione devo svegliarmi prima…”. Sì, mamma o papà o nonna o zia. Ti devi svegliare prima, dieci minuti prima, forse. Mi sembra un sacrificio minimo, soprattutto se comparato ai grandi benefici sulla giornata (ed in generale sulla crescita) del nostro bambino! La colazione è quel pasto che serve ad interrompere il digiuno iniziato la sera prima col termine della cena. E se un bambino la salta, significa che per più di mezza giornata il suo corpo non assume nulla, in un momento in cui avrebbe bisogno di riaccumulare energie per affrontare, ad esempio, lo studio. Fate un piccolo calcolo delle ore tra la cena e lo spuntino (o addirittura il pranzo) del giorno dopo. Converrete che è inammissibile!

“Ma se fa colazione devo svegliarlo prima…” Ho già risposto sopra. Anche i dieci minuti di sonno in meno del bambino non sono paragonabili ai danni di una mancata colazione.

“Ma la mattina non vuol mangiare nulla…” Qui entriamo attivamente in gioco. Partiamo dal presupposto che dopo il lungo digiuno notturno è difficile che un bambino non abbia neanche un pochino di fame. E allora perché non vuole mangiare?

I motivi più probabili

  • Capriccio generico ed immotivato (chi ha a che fare con dei bambini, sa di cosa parlo);
  • Cattivo esempio da parte nostra;
  • Poca scelta nel menu della colazione casalinga, magari anche poco allettante.

In sostanza, dobbiamo fargli venire voglia di far colazione e rendere questo, un momento speciale delle giornata. E dunque: Come invogliare i bambini a far colazione?

Una tavola ad hoc per bambini

-Scegliete una tovaglia colorata o se preferite, delle graziose tovagliette americane. Mettete a tavola anche delle belle tazze, che siano uguali per voi e per i vostri bambini. Si sentiranno alla pari vostra e l’atmosfera sarà più piacevole. So che bere del caffè in una tazzona a forma di unicorno può non essere l’ideale ma cogliete il bello dall’allegra situazione! L’idea può essere quella di andare a scegliere tazze e stoviglie da colazione assieme. Se il bambino si sente parte dell'”organizzazione”, è più facile che accetti di far colazione. Vi piacerebbe organizzare una bella festa per poi non parteciparvi?

Offrite vari alimenti

-Date al bambino la possibilità di scegliere. Che non significa accettare di fargli mangiare patatine fritte ogni mattina, bensì fargli trovare una tavola ricca di cibi e bevande (solo cose buone per i nostri bimbi!) e lasciarlo fare.

Innanzitutto, mettete sulla tavola un bel cesto pieno di frutta, così da dare un po’ di colore e la possibilità di scegliere che frutto mangiare (ricordiamoci che la frutta è fondamentale per una colazione completa). Se i vostri bimbi sono schizzinosi, una soluzione può essere quella di offrire la frutta sotto forma di macedonia o meglio ancora ben camuffata in frullati dai colori sgargianti! E poi a rotazione, latte e cereali, pane e marmellata, biscotti e perché no? Una bella torta fatta in casa e preparata assieme ! I bambini saranno curiosissimi e molto fieri di assaggiare qualcosa di preparato con le proprie manine!

La colazione dei bambini

Create la giusta atmosfera

-Ricordatevi che i bambini percepiscono tutto e se noteranno tensioni o nervosismi causati magari dalla fretta di uscire la mattina, naturalmente non accetteranno di buon grado la colazione. Ripeto che dovrete cercare di rendere questo, un momento speciale, un momento felice in cui stare assieme e raccogliere le energie necessarie ad affrontare la giornata. Cosa ci può essere di più bello, per dei bimbi, che svegliarsi e trascorrere del tempo tranquilli con mamma o papà?

Quindi, regole base: per quei 10-15 minuti di colazione, spegnete la televisione, mettete da parte i vostri problemi e godetevi la gioia di un allegro pasto assieme ai vostri piccoli. Fate il pieno di coccole e sorrisi, perché è inutile fingere…tutti ne abbiamo bisogno ogni giorno!

Potrebbero interessarti anche

2 comments

delia 30 marzo 2016 at 19:08

In effetti il tempo per la colazione con i propri bambini e’ importante trovarlo!

Reply
Cupcakes arcobaleno « Colazione da Jana 1 luglio 2016 at 2:29

[…] voglio proporvi una ricetta semplice ma assolutamente d’effetto, ottima per invogliare dei bimbi annoiati a fare colazione o per arricchire e rendere unico il banchetto della festa di compleanno: direttamente da Panama […]

Reply

Leave a Comment