Morettini: Come riciclare le uova di Pasqua

written by Jana 12 Aprile 2016

Morettini

So che Pasqua è già passata da quasi tre settimane ma nonostante ciò fino a ieri ero ancora piena di cioccolato (le uova di Pasqua ci piacciono proprio!). Un po’ stufa di avere la credenza piena ma con pochissima voglia di riciclaggi complessi, ho deciso di cimentarmi nella preparazione dei morettini, delle praline davvero velocissime e grazie alle quali, nel corso della mia infanzia, mia madre ha potuto smaltire tonnellate di cioccolato che puntualmente avanzava dalle innumerevoli uova di Pasqua che scartavamo io e mia sorella.

morettini

Cosa occorre per i morettini? Praticamente nulla che non abbiate già in casa! Anche facendo ad occhio è difficile sbagliarsi, ma orientativamente le dosi per 500 gr di cioccolato sono queste:

-70 gr di noci (o mandorle o nocciole o quello che avete in casa! Ricordate che stiamo riciclando, quindi è inutile acquistare ingredienti facilmente sostituibili);

-70 gr di biscotti (vale quello che ho scritto sopra: vanno bene gallette, frollini alla panna, ciambelline o qualunque cosa abbiate già in casa).

Non biasimate le mie approssimazioni. Abbiamo del cioccolato e vogliamo riciclarlo per ridurre gli sprechi. Che senso ha spendere altro denaro quando possiamo arrangiarci con pochi ingredienti facilmente reperibili nelle nostre credenze? Si tratta di una “ricetta” casalinga e minimale, ed in ogni caso ne verrà fuori qualcosa di buono; quindi state tranquilli e seguite queste semplici mosse per ottenere dei deliziosi cioccolatini!

Procedimento:

  1. Prendete le noci ed i biscotti, spezzettateli ed usate il mixer per ridurli quasi in polvere.
  2. In un pentolino sciogliete i rimasugli delle vostre uova e una volta ottenuto un composto liscio ed omogeneo, incorporate la polvere di noci e biscotti.
  3.  Versate l’impasto in stampini di silicone e mettete in frigo per un’oretta. Se non avete gli stampi di silicone potete utilizzare, come faceva mia madre, dei semplici pirottini. Ovviamente verranno dei cioccolatini un po’ sgorbi dato che l’impasto quasi liquido farà prendere una strana piega alla carta, ma state tranquilli ché saranno ugualmente deliziosi! Se non avete neppure dei pirottini, vanno bene le vaschette per i cubetti di ghiaccio. Quando si saranno solidificate, tirateli fuori…et voilà!

Detto fatto! In men che non si dica avrete dei bellissimi (e buonissimi) cioccolatini.

Se non ne potete più del cioccolato, adesso potete anche pensare di preparare dei sacchettini e regalarli ad amici e vicini di casa…cosa che certamente non avreste fatto con pezzetti e frantumi di uova pasquali!

Abbasso gli sprechi! Riciclate anche voi il cioccolato che vi avanza con questo semplice trucco…non ve ne pentirete!

Buona giornata, amici miei!

Potrebbero interessarti anche

1 comment

Annamaria B. 12 Aprile 2016 at 20:06

Che squisitezza veloce!! Che modo gustoso di riciclo alimentare!!

Reply

Leave a Comment