Una romantica festa di compleanno

written by Jana 11 dicembre 2016

Una romantica festa di compleanno

Per quanto mi riguarda, una festa di compleanno ben fatta, è come una colazione in grande; solo, con molti più dolci e molti più invitati. Naturalmente dipende tutto dal genere di festa che decidiamo di dare; se però optiamo l’ormai noto ai miei lettori “stile Jana” sicuramente non possiamo che pensarla così.

So che organizzare una festa del genere potrebbe sembrare complicato, ma in realtà l’importante è concentrarsi su piccolissimi dettagli che faranno la differenza e che in un attimo renderanno l’atmosfera dolce e romantica. Vi assicuro che è molto più semplice di quanto crediate.

Seguitemi punto per punto; con pochi accorgimenti anche voi potrete organizzare la vostra romantica festa di compleanno!

Compleanno

Foto di proprietà di Un Nastrino a Pois

Addobbi e decorazioni

Naturalmente, la prima cosa da fare è pensare all’ambiente. Dove si svolgerà la nostra festa di compleanno?

Se avessimo a disposizione un giardino sarebbe stupendo; in questo caso infatti, potremmo direttamente passare alla parte successiva perché l’ambiente sarebbe già bello e pronto. Pochi luoghi, secondo me, sono romantici come un giardino ben curato! Ma se il giardino non lo abbiamo e dobbiamo accontentarci delle mura di casa?

Anche in questo caso, nessun problema. Addobbare casa sarà facile e divertente!

Prima di tutto dobbiamo procurarci qualche festone. L’ideale, è dare alla casa quell’aria da cottage inglese molto shabby. Quindi niente di esagerato, pochi addobbi, meglio ancora se fatti a mano. Anche per chi è poco pratico, creare della bandierine o una ghirlanda con vecchi pezzi di stoffa può risultare semplicissimo; e naturalmente, l’effetto vintage è garantito!  

Altra cosa fondamentale, che sembra scontata ma non lo è: Fiori! Cosa può esserci di più romantico? Che siano fiori freschi o realizzati in carta o plastica, dei fiori sparsi nei vari angoli della casa non possono che rendere alla perfezione l’atmosfera romantica che vogliamo dare alla nostra festa. Potete metterli in un unico grande vaso, fare tanti vasetti da appoggiare su mensole, mobili e negli angoli o ancora spargere dei petali sulla tavola del buffet. L’importante è che nel complesso si notino!

Foto di proprietà di  Un Nastrino a Pois

Un’altra idea veramente graziosa e che fa molto “festa retrò” è quella di prendere qualche bel barattolo di vetro e riempirlo di confetti o marshmallow in tinte pastello. A dirla tutta, ho usato quest’idea anche per arredare casa, ma so che per molti può risultare eccessivo. Ad ogni modo, per una festa, soprattutto se di bambini, la trovo una bellissima idea!

Il menu

Aspetto fondamentale nell’organizzazione di qualsiasi festa: il menu.

Anche in questo caso, per quanto possibile, dobbiamo cercare di attenerci ai colori pastello; naturalmente, non significa affatto utilizzare coloranti artificiali, ma semplicemente usare l’immaginazione! Quindi cupcakes con creme alla fragola o al lampone, macarons aromatizzati all’anice o alla violetta, e via dicendo.  I trucchi per ottenere dei bei colori a tavola sono illimitati! Anche in questo caso, cercate sempre di mantenere il tema floreale, magari utilizzando fiori in pasta di zucchero o adagiando sui piatti dei fiori eduli.

Ma per servire un buffet di sicuro effetto, non dobbiamo assolutamente sottovalutare il servizio!

Usate piatti di vetro o dai colori neutri da alternare a qualche alzata per dolci; le alzate fanno sempre la loro elegantissima figura, sono indispensabili! 

Riguardo le bevande, invece, evitate assolutamente le bottiglie di plastica: stonerebbero! Utilizzate piuttosto delle sobrie brocche di vetro, possibilmente trasparente: così il contenuto sarà ben visibile, oltre a dare colore alla vostra tavola!

Foto di propretà di Un Nastrino a Pois

Intrattenimento

Non vorrete mica organizzare una festa bellissima ma estremamente noiosa, vero? L’intrattenimento è fondamentale affinché la vostra festa lasci un lieto ricordo nella mente degli invitati.

Innanzitutto, dobbiamo pensare alla musica. Se pensiamo in grande, ma proprio in grande, un bel quartetto d’archi è quello che ci vuole. Ma immaginando di essere in un ambiente relativamente piccolo, e non volendo spendere una fortuna, andrà benissimo un qualsiasi stereo, da posizionare in un punto strategico; infatti, è importante che la musica si senta bene ma che lo stereo non si veda, poiché stonerebbe non poco col resto dell’ambiente.

Ed anche in questo caso possiamo sbizzarrirci con le idee per intrattenere i nostri ospiti. Un‘idea è quella di organizzare una gara di valzer, che può essere anche un modo per imparare a ballarlo…e perché no? Per far rompere il ghiaccio a quei due amici single che vedremmo tanto bene insieme.

Altra idea interessante, può essere quella di dedicarsi assieme all’Origami, ovvero l’arte giapponese di piegare la carta per creare meravigliose figure e composizioni. E se pensate che si trattai di un gioco per bambini…vi state sbagliando di grosso! Vi serviranno dei fogli di carta colorata e tanta, ma tanta pazienza! Sarà originale, divertente e lascerà un lieto ricordo ai vostri ospiti.

Se vogliamo dare alla nostra festa un’impronta “tè delle cinque”

possiamo organizzare un giochino a tema preparando cinque o sei tazze da riempire ognuna con un tè diverso. Il gioco consisterà nell’indovinare il tipo di tè e gli eventuali aromi. Naturalmente vince chi fornisce il maggiore numero di risposte esatte. Naturalmente lo stesso giochino può proposto anche nella versione “caffè”, sbizzarrendosi con i caffè aromatizzati.

Come vedete con un po’ di fantasia è facile inventare giochi e maniere originali per intrattenere i vostri ospiti.

Cosa ne dite delle mie idee per organizzare una festa di compleanno romantic chic?

 

 

 

 

 

Potrebbero interessarti anche

Leave a Comment