Senza zucchero e senza sale: qualche consiglio.

written by Jana 5 marzo 2017
senza zucchero

Senza sale e senza zucchero: qualche consiglio

Ebbene, amici miei, siamo agli sgoccioli; ormai siamo giunti quasi alla fine del mio esperimento di un mese. Ma prima di aggiornarvi sui miei risultati, ho deciso di scrivere un altro piccolo articolo. Infatti ho pensato di raccogliere qualche consiglio utile per chi come me volesse iniziare a seguire una dieta senza sale e senza zucchero.

1.Cominciate gradualmente

Da povera illusa che sin dal primo giorno ha eliminato drasticamente sale e zucchero, posso dire che è un ottimo consiglio. Infatti, se è vero che il palato impiega poco ad abituarsi, all’inizio può essere veramente traumatico. Nel mio caso, rispettare le regole della sfida era fondamentale; ma se questa dovesse essere per voi una scelta a lungo termine, magari ben motivata, vi consiglio di prendervi del tempo. Potete iniziare col salare un po’ meno la pasta

2.Scoprite le spezie

In questo mese, per cercare di insaporire il più possibile i miei pasti, ho provato spezie di cui non avevo neppure mai sentito il nome. Ad esempio, avete idea di cosa sia il chimichurri? (Per la cronaca, un profumatissimo mix di prezzemolo, peperoncino ed aglio). Oltre ad essere state di grandissimo aiuto nell’insaporire i miei cibi, le spezie mi hanno regalato un approccio alla cucina totalmente nuovo. Ho sperimentato nuove ricette, mille accostamenti e scoperto nuovi sapori. Mi sono resa conto che davvero basta poco per rendere saporito un piatto, anche senza l’uso del sale; l’importante è trovare l’accostamento migliore, senza seguire i classici schemi. Il pepe va bene, per carità, ma oltre c’è un mondo!

3.Qualche ricetta dolce per voi

senza zucchero

Infine, parliamo del “senza zucchero”. Oltre a raccomandarvi di sostituire il classico zucchero raffinato con miele, sciroppo d’acero e via dicendo, vi lascio un paio di ricette trovate qui e lì sul web, naturalmente testate e ed approvate a pieni voti da me.

1.Biscotti allo sciroppo d’agave

Premetto di non aver usato il cioccolato ma in ogni caso sono venuti benissimo. La consistenza non è quella di un classico biscotto ma è un po’ più morbida. Hanno un che di casalingo che mi ha riportato la mente all’infanzia; forse è stata la noce moscata, forse no. Comunque sia, perfetti a colazione, ma non li avrei inzuppati nel tè.

2.Torta pere e cioccolato

Ve ne ho parlato e straparlato. Me ne sono letteralmente innamorata ed in questo mese penso di averla preparata almeno sei volte, anche con qualche variante. Non occorre aggiungere altro!

3.Muffin alle mele

Favolosi perché si sciolgono in bocca. E soprattutto non credereste mai che sono fatti senza zucchero!

Potrebbero interessarti anche

Leave a Comment