Torta leggera senza uova, latte e burro

written by Jana 23 settembre 2016

Torta leggera senza uova, latte e burro

Amici vegani e salutisti, d’ora in poi non vi temo! Spesso mi è capitato di trovarmi in difficoltà con i miei ospiti vegani a colazione, non sapendo mai bene cosa preparare e tentando ricette a dir poco improbabili. Per mesi mi sono scervellata a trovare un dolce veramente saporito e di sicura riuscita senza ingredienti di origine animale, ma con risultati secondo me pessimi. Eppure, come in molte occasioni,  la soluzione migliore è sempre la più semplice.  Così, ecco a voi, dopo mille esperimenti, la mia ricetta ideale per una semplice ma deliziosa torta vegana, quindi senza uova né latticini, ma supersoffice e gustosa.

Torta vegana

Ecco gli ingredienti:

-240gr di succo d’arancia;

-un cucchiaio d’acqua;

-25gr d’olio d’oliva;

-200gr di farina di kamut;

-130gr di zucchero di canna;

-una bustina di lievito in polvere;

-la scorza di un limone (grande).

 

Ed eccoci alla preparazione della nostra torta: vedrete che è davvero semplice e che per prepararla occorre proprio pochissimo tempo!

Prendiamo una ciotola capiente e con le fruste facciamo amalgamare, per quanto possibile, succo d’arancia, olio d’oliva ed il cucchiaio d’acqua. Aggiungiamo lo zucchero di canna e continuiamo a mescolare.

A parte, setacciamo la farina di kamut ed il lievito, ed aggiungiamo la scorza grattuggiata del limone.

Dopo aver mescolato bene, andiamo ad incorporare le polveri alla parte liquida della torta.

Nel frattempo  accendiamo il forno a 180° e rivestiamo di carta forno una tortiera (queste dosi sono ideali per una tortiera da 20 cm).

Una volta amalgamato il composto, versiamo tutto nella tortiera ed inforniamo per circa trenta minuti. Naturalmente la classica prova dello stecchino prima di tirarla fuori è d’obbligo!

Et voilà…la nostra favolosa torta vegana è servita, soffice e profumatissima!

Torta senza uova né latticiniNella fase di “sformamento” della torta, mi si è appena crepata, ma insomma, può capitare. Per il resto, mi sembra si presenti bene, che ne dite?

Per servirla e decorarla ho usato semplicemente una manciata di pinoli sparsi un po’ tra la torta ed il piatto, e per accompagnarla, un delizioso rooibos agli agrumi mi è sembrato l’ideale!

Naturalmente è una torta che va benissimo anche per chi è attento al mangiar sano ed alle calorie, essendo priva di uova e burro, dunque leggerissima.

Unico accorgimento: io uso l’olio d’oliva perché qualitativamente superiore, ma so che in una torta può risultare piuttosto intenso. Se preferite, dunque, potete tranquillamente sostituirlo con l’olio di semi di mais.

Amici vegani e salutisti, cosa aspettate a provarla?

Sono proprio curiosa di sentire i vostri pareri!

Provate la mia ricetta e fatemi sapere. Accetto critiche, consigli e tutto quello che ciò che desiderate scrivermi a riguardo.

Buona colazione (vegana), carini!

Potrebbero interessarti anche

1 comment

Delia 24 settembre 2016 at 16:30

Mi piace molto il fatto che questa torta sia leggerissima,a differenza della generalità dei dolci,anche fatti in casa.La proverò presto !

Reply

Leave a Comment